Smart Cities Marketplace: uno spazio unico per i progetti delle città europee. Come partecipare

Condividi questa notizia:

Quando si parla di smart city spesso capita di lasciarsi andare alla fantasia, immaginando qualcosa di surreale e futuristico. Tuttavia, una smart city non è altro che un luogo in cui le reti e i servizi tradizionali sono resi più efficienti grazie all’utilizzo di soluzioni digitali e innovative. Sotto questo punto di vista, l’Europa ha ancora molta strada da compiere ed è proprio per minimizzare le difficoltà che la Commissione europea ha riunito due precedenti progetti: il “Partenariato europeo per l’Innovazione sulle Città intelligenti e le Comunità (EIP-SCC)” e il “Sistema d’informazione sulle città intelligenti (SCIS)”, inglobandoli in un’unica piattaforma chiamata: Smart Cities Marketplace.

La piattaforma mira a unire città, industrie, PMI, investitori, banche, ricercatori e molti altri protagonisti impegnati sul fronte smart city, che perseguono l’obiettivo comune di migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Table of Contents

Smart Cities Marketplace: cos’è e come funziona

Lo Smart Cities Marketplace è stato creato allo scopo di riunire i progetti smart delle altre città europee, tramutando le idee innovative in realtà. L’obiettivo primario della piattaforma è quello di creare un grande mercato del cambiamento in cui riunire città, enti, aziende e investitori per condividere esperienze e sviluppare collaborazioni. La piattaforma, quindi, mette a disposizione degli interessati materiale utile, come:

Smart Cities Marketplace: quali sono le attività previste?

Le attività previste dalla piattaforma sono strutturate in un processo che prevede tre fasi:

Comunità

Le comunità dello Smart Cities Marketplace sono costituite da una serie di cluster d’azione, che a loro volta hanno organizzato sottogruppi denominati “iniziative”. Ogni polo d’azione rappresenta un’assemblea di partner che s’impegnano a lavorare su una questione specifica relativa al tema. Prima di aderire a una comunità è raccomandato prendere visione della “Smart Cities Marketplace Charter”, in cui sono descritti i princìpi guida per la partecipazione.

Come unirsi alla piattaforma

Unirsi al Marketplace è davvero semplice: basta effettuare la registrazione tramite il sito della Commissione europea. Una volta entrati a far parte della community si avrà accesso a tutto il materiale informativo e si potranno condividere idee o progetti conclusi con gli altri membri.

Obiettivi

Lo Smart Cities Marketplace, di concerto con altre iniziative messe in atto dall’UE, contribuisce al raggiungimento di una delle cinque mission previste dalla politica di coesione 2021-2027. Nello specifico, l’obiettivo è quello di creare un’Europa più intelligente e sostenibile, in accordo anche al Green Deal Europeo. A tal proposito, sono state selezionate cento città europee che saranno al centro di attività e finanziamenti volti a renderle più intelligenti e neutrali dal punto di vista climatico entro il 2030. Tra le cento città selezionate figurano anche nove italiane: Bergamo, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Prato, Padova, Parma e Roma.

La mission sarà perseguita grazie a Horizon Europe 2021-2027, che stanzierà 360 milioni di euro per trasformare le città “pilota” in grandi centri di sperimentazione urbana dove dare vita a interventi capaci di migliorare la qualità dell’aria, dell’ambiente e della vita urbana.

Il nostro futuro sarà davvero intelligente e sostenibile?

Lo Smart Cities Marketplace, come anche altre iniziative proposte dall’Unione Europea non sempre conosciute e utilizzate, rappresenta una risorsa molto preziosa. La domanda che tutti ci poniamo è: «Il nostro futuro sarà davvero intelligente e sostenibile?» Le previsioni sono ottimiste e sembrano esserci i presupposti per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Scegli l’alleato giusto

Se stai cercando un alleato che ti supporti nel processo di digitalizzazione diventa partner di JO Education. Per rimanere aggiornato su questa e altre tematiche continua a leggere il nostro JOurnal.

Cerchi un partner per progetti innovativi? Lo hai trovato in JO Education!