Incubatore aziendale e acceleratore d’impresa: le differenze

Condividi questa notizia:

Non è facile far nascere un’idea di business e farla decollare. A tal proposito esistono gli incubatori aziendali e gli acceleratori d’impresa, due realtà che in qualche modo aiutano le nascenti o neonate startup a tramutarsi in aziende vere e proprie.

Fra incubatore aziendale e acceleratore d’impresa esistono, però, le dovute differenze. Prima di scoprirle cerchiamo di avere ben chiari i due concetti.

Indice dei contenuti

Incubatore aziendale: cos’è

Secondo la definizione della Commissione europea, fornita all’interno della relazione Benchmarking of business incubators, per conto di DG Imprese, un incubatore aziendale altro non è che «un’organizzazione in grado di accelerare i processi di creazione di nuove imprese, fornendo loro una pletora di servizi: dagli spazi fisici per il networking alle attrezzature informatiche, dal supporto al business alle opportunità d’integrazione».

Parafrasando un po’, si potrebbe dire che un incubatore aziendale miri alla creazione di un ambiente protetto dove far nascere, crescere e sviluppare il nuovo business.

Come funziona

Un incubatore può essere paragonato a un incubatore influenzale, appartenente all’ambito medico; esso crea l’habitat ideale per far nascere e crescere i germi. Similmente, un incubatore aziendale aiuta i giovani a dar forma al loro progetto.

In genere, il periodo d’incubazione non dura più di 36 mesi, limite oltre il quale la startup dovrebbe già aver acquisito la capacità di produrre utili autonomamente.

Cosa offre

Oltre al luogo fisico dove poter tenere le riunioni, un incubatore aziendale offre i seguenti servizi:

Il tutto avviene dietro al pagamento di una fee mensile o tramite la cessione di quote della nascente startup.

Tipologie di incubatore aziendale

Esistono cinque categorie d’incubatore, scopriamole.

startup

Acceleratore d’impresa: cos’è

Un acceleratore d’impresa serve a velocizzare lo sviluppo di una startup, può essere gratuito o a pagamento. Fornisce utili strumenti, quali:

La durata dell’assistenza varia da 6 a 12 mesi.

Il motivo per cui un’impresa si rivolge a un acceleratore spesso è rappresentato da una difficoltà improvvisa o dal bisogno di espandersi.

Incubatore aziendale e acceleratore d’impresa a confronto

Incubatore aziendale e acceleratore d’impresa condividono la medesima finalità: far “evolvere” l’azienda, ma in modi diversi. Mentre l’incubatore si rivolge a startup appena formate (in alcuni casi ancora da costituire), l’acceleratore lavora con startup un po’ più mature, che hanno bisogno di crescere ulteriormente.

In realtà, molti acceleratori sono anche incubatori e, ad ogni modo, il ricorso a uno dei due non preclude l’utilizzo dell’altro in una fase successiva o antecedente.

Differenze

Le differenze più importanti fra incubatore aziendale e acceleratore d’impresa sono quattro.

Timing

Come già anticipato, l’incubatore si occupa di assistere startup appena nate, l’acceleratore startup un po’ più mature, che necessitano però di crescere. Il rischio d’impresa è maggiore nel caso dell’incubazione, trattandosi di un business completamente nuovo.

Modello di business

Se l’incubatore offre servizi in modo gratuito o a tariffe agevolate, l’acceleratore si fa pagare – e anche profumatamente – per la mole di servizi offerti. Di solito richiede una quota che oscilla fra il 4 e il 40% del capitale sociale.

Durata

L’incubatore offre servizi a medio e lungo termine, l’acceleratore ha programmi più brevi e intensi che non superano, comunque, i 36 mesi.

Formazione

L’incubatore mette a disposizione dei suoi discenti solo dei corsi generici e di sostegno, l’acceleratore corsi di mentorship e tutor specializzati.

Il progetto AccelerAction dell’IHCT

JO Education | Innovation Hub Catania (IHCT), afferente al cluster di aziende JO Group e ponte tra impresa, società e ricerca, propone il progetto AccelerAction, con lo scopo di “accelerare” l’innovazione fra sistemi interconnessi.

AccelerAction: cos’è

AccelerAction è un acceleratore d’impresa, i cui obiettivi sono:

JO Education | Innovation Hub Catania (IHCT), tramite il progetto AccelerAction, vuole sostenere la scalabilità d’impresa, aiutare le aziende già esistenti ad espandersi e creare un network paneuropeo che coinvolga attori locali, regionali, nazionali e internazionali.

Per maggiori informazioni sul progetto AccerlarAction sugli incubatori aziendali e acceleratori d’impresa, contattaci compilando il contact form qui in basso. Ti aiuteremo a scegliere le strategie migliori per far decollare il tuo business.

Cerchi un partner per progetti innovativi? Lo hai trovato in JO Education!
Articoli correlati